Prima visita veterinaria nuovo cucciolo

Prima visita veterinaria nuovo cucciolo

Un nuovo Cucciolo in casa

Un nuovo cucciolo in casa prima visita veterinaria

Questi consigli sono dedicati a chi da poco ha preso un nuovo cucciolo o si appresta a farlo.

Quali precauzioni o accorgimenti devo prendere per accogliere il nuovo cucciolo?
L’ambiente dove il cucciolo crescerà deve essere privo di pericoli, in questo modo vivrai serenamente. Vanno quindi rimossi i pericoli chimici (detergenti, disinfettanti etc.), biologici (Piante ornamentali), e fisici (oggetti instabili, cavi elettrici, giocattoli, recintare i balconi).
Va sottolineata l’importanza del trasporto del cucciolo dal negozio o allevamento alla nuova casa. Armati di trasportino, pezze e sacchetti nel caso il cucciolo vomiti o faccia altro - non si sa mai. L’importante è far vivere una bella esperienza al cane, perché in futuro dovrà risalire in macchina. Per aiutarti il trucco migliore è portare con te un panno con l’odore della madre o dei fratelli. Aspetta che si abitui al nuovo ambiente, passa un po’ di tempo con lui in macchina, accarezzandolo e lodandolo.
Scegli il giaciglio per il tuo cucciolo e un’area distinta per la ciotola. Ricorda che gli animali non si adattano facilmente (come l’uomo) ai cambiamenti, quindi non cambiare continuamente idea. Una volta deciso dove farlo dormire e mangiare sarà difficile farlo abituare alle novità. Di conseguenza, non permettere che sia lui a decidere.
Indispensabile è procurarsi l’attrezzatura adatta a far crescere un cucciolo sano e senza faticare troppo. Al primo posto va ricordato l’alimento di alta qualità completo e bilanciato per i cuccioli della sua taglia. Poi possiamo procurarci:

  • Il trasportino
  • Prodotti per la pulizia del cucciolo (Shampoo a secco, spazzola per cani) e dell’ambiente.
  • Collare regolabile e guinzaglio di almeno 2m, targhetta di riconoscimento.
  • Ciotole (le migliori sono in acciaio inossidabile e antirovescio).

Come il buon senso suggerisce, Il nome del cucciolo deve essere corto ma non monosillabico, per evitare che si confonda con i comandi. Quando vedi che il cucciolo risponde al richiamo premialo lodandolo o con un bocconcino. Ultimo, in famiglia siate coerenti, chiamate il cane sempre allo stesso modo.

Questo è solo l’inizio di un lungo percorso che tu,  la tua famiglia e il tuo nuovo cane compierete assieme. Per evitare la maggior parte dei problemi  che un proprietario incontra ricordati di prestare attenzione all’alimentazione, all’addestramento e ovviamente fai almeno un controllo annuale dal veterinario.

 

Il Centrop Medico Veterinario Sant'Antonio omaggia, in occasione della prima visita di controllo per il nuovo cucciolo, l'antipulci e il trattamento per i vermi. Fai adesso la prenotazione